Neurologia
OncologiaMedica.net
Cardiologia.net

Perdita di peso, xantina ossidasi e livelli di urato sierico in pazienti obesi


I meccanismi attraverso i quali la perdita di peso diminuisce i livelli di urato sierico ( SUA ) sono poco conosciuti.
È stato esaminato il ruolo svolto dalla xantina ossidasi, lo stato metabolico e l’infiammazione di basso grado nella diminuzione dei livelli di urato sierico indotti dalla perdita di peso nei pazienti obesi.

I dati provenivano da una serie di pazienti con grave obesità coinvolti in un programma di chirurgia bariatrica.

Le misurazioni della composizione corporea e i campioni biologici sono stati ottenuti prima e 6 mesi dopo l'intervento chirurgico.

Tra i 154 pazienti ( età media 41.0 anni, indice di massa corporea [ BMI ] 47.8 kg/m2, 81% donne ), la perdita di peso media a 6 mesi è stata di 31.3 kg.

La riduzione dei livelli sierici di urato è stata modesta ( -10% ): 4.98 a 6 mesi versus 5.52 mg/dl al basale ( P minore di 0.001 ).

La diminuzione dei livelli sierici di urato è stata maggiore ( -18% ) nei pazienti iperuricemici ( n=48 ).
In questi pazienti, l'attività della xantina ossidasi circolante è diminuita con la perdita di peso ( P minore di 0.0001 ).

Diverse analisi di regressione lineare hanno rivelato una diminuzione dei livelli sierici di urato associati alla diminuzione dei livelli di trigliceridi ( P=0.0001 ) e indice BMI ( P=0.02 ), ma non con attività della xantina ossidasi, livelli di adipochine ( leptina o adiponectina ), insulino-resistenza, o livelli di variabili infiammatorie ( interleuchina 6 [ IL-6 ], orosomucoide, fibrinogeno, proteina C-reattiva ad alta sensibilità ).

In conclusione, nei pazienti obesi, la perdita di peso è stata associata a una diminuzione dei livelli sierici di urato e dell'attività della xantina ossidasi.
I risultati suggeriscono che la riduzione dei livelli sierici di urato non è mediata da ridotta attività della xantina ossidasi o migliore insulino-resistenza, ma potrebbe essere in parte dovuta alla riduzione dei livelli di trigliceridi. ( Xagena2015 )

Richette P et al, Arthritis Care Res 2015; Epub ahead of print

Reuma2015 Endo2015



Indietro