Cardiologia.net
OncoGinecologia.net
Ematologia.net

I pazienti con sintomi da reflusso gastroesofageo, che hanno perso peso, hanno più probabilità di andare incontro a una riduzione o a una scomparsa della sintomatologia.Come parte dello studio HUNT, s ...


E’ stato dimostrato che nelle giovani donne con sindrome dell'ovaio policistico, sia la condizione endocrina di base sia la obesità associata sembrano contribuire allo stato aterotrombotico che è noto ...


Molti partecipanti al Childhood Cancer Survivor Study ( CCSS ) sono ad aumentato rischio di obesità. L'eziologia della loro obesità è probabilmente multifattoriale, ma non è ben definita.È stato valut ...


È stata descritta l'associazione e la sua entità tra le categorie di massa corporea, sesso, e parametri di rischio di malattia cardiovascolare nei bambini in età scolare di Paesi altamente sviluppati. ...


Il consumo di bevande zuccherate potrebbe causare un eccessivo aumento di peso.Uno studio ha valutato l’effetto sull’aumento ponderale di un intervento che prevedeva la fornitura a domicil ...


Il consumo di bevande che contengono zucchero è associato al sovrappeso, probabilmente perchè gli zuccheri liquidi non portano a un senso di sazietà e di conseguenza il consumo di ...


Gli aumenti nel corso degli anni del consumo di bevande zuccherate si sono mossi in parallelo con l’aumento nella prevalenza dell’obesità, ma non è chiaro se l’assunzio ...


La perdita di peso protegge dal diabete mellito di tipo 2, ma è difficile mantenere il calo ponderale con la sola modificazione comportamentale.In una analisi di dati da uno studio non-randomiz ...


L’obesità è un fattore di rischio per eventi cardiovascolari.Un calo ponderale potrebbe proteggere da tali eventi ma mancano prove solide a sostegno di questa ipotesi.Uno studio ha ...


L'obesità infantile è un fattore di rischio significativo per le malattie cardiovascolari in età adulta. Sebbene il rimodellamento ventricolare sia stato riportato nei giovani obesi, non sono stati de ...


Il ruolo della composizione del regime alimentare in risposta a sovralimentazione e dispendio energetico nell’uomo non è ben definito.È stato condotto uno studio per valutare gli effetti della sovra-a ...


Comportamenti alimentari specifici e altri comportamenti legati allo stile di vita potrebbero influenzare il successo della strategia mangiare meno-e-fare più esercizio fisico per la prevenzion ...


È stata condotta un’analisi all’interno dello studio DiOGenes ( Diet, Obesity, and Genes ) con l’obiettivo di esaminare separatamente gli effetti della perdita di peso o di di ...


Dopo un calo ponderale, si manifestano cambiamenti nei livelli circolanti di diversi ormoni periferici coinvolti nella regolazione omeostatica del peso corporeo.Capire se questi cambiamenti sono trans ...


Gli inviti ai medici di primo livello ad offrire ai pazienti obesi counseling comportamentale per la perdita di peso non sono stati accompagnati a un’adeguata informazione su come somministrare ...