Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Medical Meeting

Associazione tra il polimorfismo del recettore CB1 e l’indice di massa corporea


Gli endocannabinoidi controllano l’assunzione del cibo mediante meccanismi sia centrali che periferici, ed il recettore dei cannabinoidi di tipo 1 ( CB1 ) modula la lipogenesi, come osservato in colture e su modelli animali di obesità.

Uno studio, compiuto da Ricercatori dell’Università di Salerno, ha valutato a livello della popolazione la frequenza di un polimorfismo genetico di CB1, ed ha studiato la sua correlazione con l’indice di massa corporea ( BMI ).

Lo studio ha riguardato una popolazione di soggetti sani ( n = 419 ) del sud d’Italia, di età superiore ai 65 anni, esaminati nel 1992-1993.

Di questi, 237 erano maschi e 182 femmine.

E’ stato osservato un chiaro trend di aumento della frequenza relativa al genotipo CB1 wild-type con l’aumentare dell’indice di massa corporea ( p = 0.03 ).

Lo studio ha mostrato che la presenza dell’allele polimorfico CB1 è significativamente associato ad un più basso indice di massa corporea. ( Xagena2006 )

Gazzerro P et al, Int J Obes 2006; Advance online pubblication


Endo2006


Indietro