XagenaNewsletter
Xagena Mappa
Medical Meeting
Cardiobase

Aumentati livelli urinari di ossalato nei pazienti trattati con Orlistat, un inibitore della lipasi gastrointestinale


Uno studio ha esaminato i possibili effetti dell’inibitore della lipasi gastrointestinale, Orlistat ( Xenical ) sull’assorbimento intestinale di ossalato e sui livelli urinari dell’escrezione di ossalato nei pazienti in sovrappeso.

Un totale di 95 soggetti ( 57 maschi e 38 femmine ) sono stati assegnati in modo casuale al trattamento con Orlistat ( n=55 ) per 6 mesi, oppure a nessun trattamento ( n=40 ).

Nel corso del periodo osservazionale di 3 mesi, l’escrezione urinaria di ossalato è significativamente aumentata nel 61.8% dei pazienti ( n=34 ) trattati con Orlistat ( p
Non è stato riscontrato nessun significativo effetto di Orlistat sui livelli urinari di citrato e di calcio, durante il periodo di follow-up di 3 e 6 mesi.

I risultati dello studio stanno ad indicare che l’aumentato assorbimento intestinale di ossalato presente nella dieta, dovuto all’Orlistat nei pazienti obesi, potrebbe rappresentare un significativo contributo all’escrezione urinaria di ossalato di calcio. ( Xagena2008 )

Sarica K et al, Obesity 2008; Epub ahead of print


Endo2008 Farma2008 Nefro2008


Indietro