Xagena Mappa
Medical Meeting
Pneumobase.it
Mediexplorer.it

Bevande senza zucchero o zuccherate e peso corporeo nei bambini


Il consumo di bevande che contengono zucchero è associato al sovrappeso, probabilmente perchè gli zuccheri liquidi non portano a un senso di sazietà e di conseguenza il consumo di altri cibi non viene ridotto.

Tuttavia, mancano dati per dimostrare che la sostituzione delle bevande zuccherate con bevande non-caloriche possa diminuire l’aumento di peso.

È stato condotto uno studio di 18 mesi che ha coinvolto 641 bambini inizialmente normopeso tra 4 anni e 10 mesi a 11 anni e 11 mesi di età.

I partecipanti sono stati assegnati in maniera casuale a ricevere 250 ml al giorno di una bevanda non-zuccherata, addolcita artificialmente ( gruppo senza zucchero ) o una bevanda simile contenente zucchero che forniva 104 kcal ( gruppo zucchero ).

Le bevande sono state distribuite tramite le scuole.

A 18 mesi, il 26% aveva smesso di consumare le bevande e sono stati attribuiti i dati derivati da bambini che non avevano completato lo studio.

Il punteggio z per l’indice di massa corporea ( BMI ) è aumentato in media di 0.02 unità di deviazione standard ( DS ) nel gruppo senza zucchero e di 0.15 unità di DS nel gruppo zucchero.

Il peso è aumentato di 6.35 kg nel gruppo senza zucchero rispetto a 7.37 kg nel gruppo zucchero.

Anche le misurazioni di pliche cutanee, girovita su altezza e massa grassa sono aumentate in modo significativamente minore nel gruppo senza zucchero.

Sono stati osservati eventi avversi di non-grande rilevanza.

Quando sono state combinate le misurazioni a 18 mesi in 136 bambini che avevano interrotto lo studio con quelle dei 477 che lo avevano completato, il punteggio z per BMI è aumentato di 0.06 unità di deviazione standard nel gruppo senza zucchero e di 0.12 unità di deviazione standard in quello zucchero ( P=0.06 ).

In conclusione, la sostituzione di bevande zuccherate con bevande non-caloriche ha ridotto l’aumento di peso e l’accumulo di grasso nei bambini normopeso. ( Xagena2012 )

de Ruyter JC et al, N Engl J Med 2012; 367: 1397-1406



Endo2012 Pedia2012



Indietro