Xagena Mappa
Medical Meeting
XagenaNewsletter
Mediexplorer.it

Disfunzioni sessuali nelle donne obese prima e dopo chirurgia bariatrica


L'obesità e le comorbilità associate aumentano la probabilità di disturbi sessuali.

Uno studio ha valutato i livelli di soddisfazione sessuale nelle donne obese prima e dopo intervento di chirurgia bariatrica, utilizzando l'indice della funzione sessuale femminile convalidato ( FSFI ) per valutare anche la soddisfazione sessuale nelle donne obese versus le donne non-obese.

A 60 donne obese ( media iniziale di indice di massa corporea [ BMI ] di 43.7 ± 5.9 kg/m², età media di 41.7 ± 10.8 anni ) è stato somministrato il questionario sulla funzione sessuale che precede la chirurgia bariatrica ( bendaggio gastrico regolabile per via laparoscopica, 22 donne; plicatura gastrica , 33 donne; e diversione biliopancreatica, 5 donne ), 6 mesi e 12 mesi dopo la procedura, cioè dopo sostanziale riduzione di peso ( indice BMI medio finale di 35.5 ± 5.5 kg/m² ).

Il gruppo di controllo comprendeva 60 donne non-obese ( indice BMI medio di 22.2 ± 1.9 kg/m², età media 36.4 ± 10.7 anni ).

Dallo studio è emerso che la funzione sessuale di base, preoperatoria, nelle donne obese era significativamente inferiore rispetto alle donne non-obese, con p inferiore a 0.01 in ciascun dominio.

I dati raccolti 6 e 12 mesi dopo la procedura non hanno indicato differenze significative.

Prima della procedura, 31 soggetti obesi ( 51.6% ) avevano superato il cutoff per la disfunzione sessuale femminile alla valutazione a 6 mesi.
A 12 mesi dopo l'intervento 17 donne ( 39.5% ) hanno superato il cutoff 12 mesi; 18 soggetti ( 41.9% ) hanno superato il cutoff indicativo di disfunzione sessuale femminile.

Tra i controlli non-obesi, solo 9 donne ( 15% ) hanno superato la soglia di cutoff.

Questi risultati hanno mostrato che la sostanziale riduzione di peso derivante dalla chirurgia bariatrica è associata a una ridotta disfunzione sessuale nelle persone di sesso femminile. ( Xagena2019 )

Pichlerova D et al, Med Sci Monit 2019; 25: 3108-3114

Endo2019 Chiru2019 Gyne2019



Indietro