Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Xagena Salute

Effetti indesiderati del Rimonabant, un farmaco per il sovrappeso e l’obesità


Rimonabant ( Acomplia / Zimulti ), il primo bloccante selettivo dei recettori dei cannabinoidi CB1, trova indicazione nel trattamento del sovrappeso e dell’obesità.

La nausea è il più comune effetto indesiderato osservato con il Rimonabant nel corso degli studi clinici e, particolarmente, con il dosaggio di 20mg/die.
Quasi la metà dei dropuot ( cioè, i pazienti che sospendono il trattamento ) aveva come motivazione la comparsa di reazioni avverse psichiatriche, ed in particolare cambiamenti dell’umore.

Per la presenza dei recettori dei cannabinoidi CB1 nel sistema limbico ed in altre aree del cervello che mediano la risposta allo stress ( es. ipotalamo ) si può ritenere che questi recettori abbiano un ruolo nel modulare le risposte emotive.

Studi su animali e le autopsie su esseri umani hanno confermato che il sistema degli endocannabinoidi produce effetti modulatori marcati sull’umore e sulle risposte emotive. ( Xagena2006 )

Gadde KM, Allison DB, Circulation 2006; 114: 974-984


Endo2006 Farma2006


Indietro