Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Medical Meeting

Effetto della Sibutramina sulla riduzione del peso e sul controllo glicemico nei pazienti obesi con diabete di tipo 2


Ricercatori dell’Università di Padova hanno compiuto una meta-analisi di studi clinici controllati, randomizzati sugli effetti della Sibutramina ( Reductil / Meridia ) sulla perdita di peso e sul controllo glicemico nei pazienti obesi con diabete di tipo 2.

L’analisi ha riguardato 8 studi clinici.

La riduzione del peso corporeo e della circonferenza alla vita è risultata maggiore tra i pazienti trattati con Sibutramina che tra quelli che hanno assunto placebo.

La glicemia a digiuno e l’emoglobina glicosilata ( HbA1C ) si sono ridotte in modo significativo dopo trattamento con Sibutramina.

Benefici sono stati anche osservati nei livelli plasmatici dei trigliceridi e del colesterolo HDL.

Non ci sono state variazioni significative invece riguardo al colesterolo LDL.

Non sono state osservate variazioni significative tra Sibutramina e placebo per quanto riguardava la pressione sanguigna sistolica, mentre la Sibutramina ha modificato i valori di pressione diastolica e la frequenza cardiaca rispetto al placebo.( Xagena2005 )

Vettor R et al, Diabetes Care 2005; 28: 942-949.

Endo2005 Farma2005


Indietro