Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Medical Meeting

Le varianti del gene CNR1 sono associate al fenotipo obesità negli uomini


Il sistema degli endocannabinoidi modula l’assunzione di cibo ed il peso corporeo nei modelli animali.

Il trattamento con l’antagonista CB1 ( recettore dei cannabinoidi di tipo 1 ), Rimonabant ( Acomplia / Zimulti ) riduce il peso corporeo nei pazienti obesi.

Uno studio ha valutato se un polimorfismo a singolo nucleotide ( SNP ) del gene codificante CB1, CNR1, fosse associato alla massa grassa corporea e alla distribuzione del grasso in 2 campioni indipendenti di uomini adulti europei di razza bianca.

Un totale di 930 partecipanti allo studio OPHS e 216 partecipanti allo studio WHSS sono stati genotipizzati per la ricerca dei polimorfismi a singolo nucleotide 3813A/G e 4895A/G all’esone 4 di CNR1.

L’analisi retrospettiva è stata compiuta su un sottocampione dello studio OPHS di 360 soggetti, per i quali erano disponibili i dati antropometrici.

Nello studio OPHS l’allele 3818G era associato ad un aumentato spessore della plica sottoscapolare ( in media 24,2 mm versus 22,8 mm; p < 0,031) e ad un incremento della circonferenza del girovita ( in media 99,1 cm versus 97,7 cm; p = 0,05 ).

Nessuna associazione è stata riscontrata con la variante 4895A/G.

L’analisi dell’aplotipo ha confermato che l’unico aplotipo che trasportava l’allele 3813G era associato ad un’aumento della circonferenza del girovita e dello spessore della plica sottoscapolare.

Risultati simili sono stati osservati nel sottocampione dello studio OPHS, esaminato in modo retrospettivo, e nel campione dello studio WHSS.
In quest’ultimo studio, la variante 3813G è risultata associata ad un’aumentata circonferenza del girovita ( in media 96,8 cm versus 91,6 cm; p = 0,006 ).

Lo studio ha mostrato che le varianti del gene CNR1 sono associate, negli uomini, a fenotipi correlati all’obesità.

La ricerca delle varianti polimorfiche nei geni coinvolti nel processo di accumulo del grasso, può permettere di identificare specifici target per il trattamento farmacologico dell’obesità e delle correlate anormalità metaboliche.( Xagena2007 )

Russo P et al, J Clin Endocrinol Metab 2007; Epub ahead of print


Endo2007

XagenaFarmaci_2007


Indietro